SPORT, SALUTE, SOGNI & SENTIMENTO

Cliffhanger, quando tutto cambia

Cliffhanger, quando tutto cambia

La stagione è giusta. E se sarò chiamata a saltare nel vuoto io lo faccio

In questi ultimi giorni sono in attesa di una risposta che concerne il mondo lavorativo che potrebbe cambiare tutto. Ci sarà un prima e ci sarà un dopo nella mia vita, rispetto a come andranno le cose, capisci?

E’ una sensazione paragonabile nella vita di una donna solo a quella d’essere incinta, sembra tipo quel momento interminabile in cui non ne sei ancora sicura e provi un misto di paura, delirio e desiderio. La vita è meravigliosa anche per momenti come questo qui.

E la cosa assurda è che non so nemmeno scegliere cosa desidero davvero. O cosa sia più giusto auspicare per me. Sì, perchè se otterrò una risposta affermativa complicherò enormemente la mia vita (anche finanziaria) dei prossimi anni, ne sono perfettamente consapevole. E se sarà negativa, potrò stare forse più serena, ma non potrò nemmeno cominciare una rivoluzione copernicana. E allora sono al punto di confusione che non so nemmeno cosa debba desiderare.

Cosa sia più giusto lo deciderà il destino. Ci ha sempre pensato lui con me, del resto. E, finora, non è mai stato cattivo quindi ho fiducia in lui e in ciò che mi servirà. Siamo alleati in questo bel casino. Ed è l’unico complice che ho, in realtà, perchè per il resto lo so che son da sola e posso solo contare sulle mie forze.

I calcoli? La verità è che non son mai stata una faina in matematica, però li ho fatti. E ci sono buone probabilità che sia un completo disastro peraltro. Ma se ci riuscirò, cazzo! sarò fiera di me. E so che otterrò le chiavi di un mondo nuovo, dove per non annegare dovrò darmi parecchio da fare. E darsi da fare per me ha sempre significato un oceano di nuove opportunità e motivo per generare nuova energia. Di certo non mi tirerò indietro.

Insomma, io sono pronta a ballare. Altri impedimenti non ne ho. Non ho nemmeno una prole a cui provvedere per assicurare loro un futuro migliore (forse non l’avrò mai) e quindi è giusto provarci e vedere dove mi porterà questa nuova potenziale avventura. Di certo qualcosa mi inventerò, la creatività non mi è mai mancata 😉

Sono poi fatalista, è inutile nascondersi. Io so che in certi casi è meglio non fare troppi movimenti.
E la vita mi si annuncerà per il karma.

Tanto l’attesa sarà ancora breve. Poi, anche se non so ancora bene dove sto andando, l’ho sempre detto che di una sola cosa sono certa: non mi annoierò mai. E ce la metterò tutta. Come ho sempre fatto e come sempre farò.

E quindi questo che sto vivendo è un momento “cliffhanger” proprio come la migliore tradizione narrativa: dopo questo momento niente sarà più come prima. Almeno lavorativamente parlando.

L’importante è rendersene conto.

Pace.

 

Silvia
Amo la natura e nutro un sincero, profondo e atavico rispetto per essa. Mi piace stare all'aria aperta e spesso mi rifugio tra le sue braccia per trovare conforto e godere della gioia di vivere. Questo blog lo tengo per condividere alcune belle avventure che ho vissuto e dalle quali Altri potrebbero trarre ispirazione.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*