SPORT, SALUTE, SOGNI & SENTIMENTO

Nonostante tutto, sono viva

Nonostante tutto, sono viva

Manco da un pò. Lo so.

Ora pian, piano ritorno. Questa è un pò la mia via di fuga, il luogo in cui mi rifugio a celebrare le cose belle e anche a leccare le ferite. Da un pò di tempo a questa parte non sarò esattamente il ritratto della felicità può essere, ma sto veramente facendo del mio meglio. Le cose, come se non bastasse, sono sempre più impegnative, e se si deve ballare non puoi davvero tirarti indietro. Anche se sei esausta e, talvolta, vorresti fermare la giostra e scendere un momento. Al lavoro, per esempio, l’impegno richiesto è sempre maggiore. Fa parte del gioco, credo, anche se sei una capace di spegnere le luci, quando serve.

Il vento caldo arriva quando meno te lo aspetti.
Stasera sono a casa mentre fuori, impreversa la tempesta: tira un vento fortissimo dovuto ad un inarrestabile cambiamento climatico, come i pensieri che certe notti non mi lasciano dormire. Magari non è esattamente così che ti immaginavi la tua vita da adulta. In realtà, non mi sono mai fermata davvero ad immaginarla la mia vita futura (anche se ora un pò sto iniziando e mi aiuta). Però, forse, non è nemmeno così che comunque te la saresti immaginata. Ma questo è. E, mentre ti godi il suo meglio, devi pure accettare un pò di fiele. La vita è sempre lì, pronta a sorprenderti quando meno te lo aspetti e lo farà ancora e ancora. Ha sempre avuto tanto da offrire e, scommetto, che ha ancora in serbo per me i giorni migliori.

I desideri che ci animano, ci tengono in vita e ci fanno andare avanti. Come treni a vapore.
Solo scegliendo si può dire di essere veramente delle persone libere. Scegliere però, alle volte, implica sacrifici. Che, talvolta, possono essere anche molto costosi. In questo momento devo stare attenta di non fare passi falsi: nell’eterno dilemma tra l’agire d’istinto e saper aspettare, farò sempre scegliere al cuore. Mantenere la testa alta è possibile solo se siamo fieri di noi stessi. E fino a qui me la sono cavata piuttosto bene, direi. Però sai cosa vorrei ora? Avere un confidente, un complice, una persona cara e di fiducia in grado di sostenermi e di starmi accanto in questo momento della mia vita, in cui devo compiere scelte importanti e di svolta su più fronti del mio viaggio. So che siamo tutti soli e fragili. E affronterò comunque ogni cosa con impavido coraggio.

Silvia
Amo la natura e nutro un sincero, profondo e atavico rispetto per essa. Mi piace stare all'aria aperta e spesso mi rifugio tra le sue braccia per trovare conforto e godere della gioia di vivere. Questo blog lo tengo per condividere alcune belle avventure che ho vissuto e dalle quali Altri potrebbero trarre ispirazione.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*