SPORT, SALUTE, SOGNI & SENTIMENTO

Punta Sabbioni
surf in Veneto

Punta Sabbioni
surf in Veneto

Una bella onda, ideale per beginners

Avevo sentito parlare di questo spot veneto ma non ci ero mai stata. Poi ci andavano degli amici e ho pensato di aggregarmi. Sono sicura che ci tornerò, perchè è uno spot tutto sommato vicino, e se lavora è anche molto interessante. L’onda non è affatto male ed è anche inaspettatamente bella lunga, a dirla tutta credo che – tra le onde italiane che ho visto – sia la più lunga in assoluto. Certo riuscire a salirci e non farsela tutta sulle ginocchia sarà una bella conquista.

Si tratta di un’onda non troppo ripida servita da un canale d’entrata sulla destra. Il fondo è sabbioso. Uno spot divertente e alla portata di un beginners. Quando il mare fa grosso bisognerebbe tornare è vedere com’è. Ieri le dimensioni delle onde erano perfette per me: divertenti e non pericolose. Mi sono divertita e mi ci voleva davvero. La spossatezza postsurf è riuscita a togliermi dalle spalle un pò di tensione che avevo maturato sulla zona della cervicale durante gli ultimi tempi che sono stati molto stressanti per me e mi hanno provata non poco. Quindi, come sempre accade, il surf si è rivelata la cura migliore per farmi sentire un pò bene.

Allo spot ho ricevuto un paio di lezioni che credo mi torneranno molto utili da uno piuttosto bravo. Mi ha prestato la sua tavola, una 7.9 Quicksilver, che ha dei volumi distribuiti diversamente rispetto alla mia, e devo dire che non mi ci sono trovata per niente male. La mia sessione è durata un paio d’ore e mezza, poi sono stata costretta a desistere perchè si era alzato il vento e non avevo una muta adeguata per sopportare il freddo. Peccato, stando accanto a lui avrei probabilmente imparato anche di più.

Indicazioni: da Jesolo seguite le indicazioni per l’attracco del ferry proseguendo verso sud, poi costeggiate il canale fino alla fine della strada. Ci sono ampi parcheggi che in bassa stagione sono assolutamente gratuiti, in estate non credo bisognerebbe appurare.

Silvia
Amo la natura e nutro un sincero, profondo e atavico rispetto per essa. Mi piace stare all'aria aperta e spesso mi rifugio tra le sue braccia per trovare conforto e godere della gioia di vivere. Questo blog lo tengo per condividere alcune belle avventure che ho vissuto e dalle quali Altri potrebbero trarre ispirazione.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*